monete ibride

Vantaggi delle cripto valute ibride

Da qualche anno sta nascendo un vero dibattito sulle diverse forme di valute,c’è chi opta per le valute ibride e chi per quelle tradizionali (FIAT)

La tradizionale contro la valuta decentralizzata nella comunità cripto è stata un dibattito che esiste in quanto esistono cripto valute.

I vantaggi e gli svantaggi sono stati ampiamente discussi tra gli appassionati di monete, e ora stiamo assistendo a una nuova forma di cripto valuta, una cripto valuta ibrida.

Una cripto valuta ibrida è quella che prende le parti migliori delle valute centralizzate e decentralizzate. Ma per capire quali sono questi benefici, bisogna prima capire i pro e i contro delle valute centralizzate e decentralizzate.

Una cripto valuta centralizzata è quella in cui la valuta è controllata da un’entità singolare. Poiché la valuta è sotto il controllo di questa singolare entità, ciò crea più stabilità all’interno della valuta perché è totalmente controllata dall’entità in questione.

Sono quelli che stabiliscono il prezzo e decidono dove e come viene commercializzata la valuta.

Un esempio di questo nel mondo reale sarebbero i punti premio che riceverai da vari commercianti per essere un cliente fedele.Queste monete possono essere spesi solo in un’azienda e, pertanto, sono centralizzati.

In questo momento vengono proposte pochissime valute centralizzate.

La comunità è relativamente anti-centralizzata. Ma un esempio è l’attuale ricerca della Bank of England sul possibile rilascio della propria cripto valuta in futuro.

D’altra parte, le valute decentralizzate sono molto comuni nel mondo crittografico.

Quando Satoshi Nakamoto ha creato il suo Bitcoin completamente decentralizzato nel 2009, poteva a malapena immaginare l’impatto che avrebbe avuto sul mondo e sul suo sistema finanziario.

Una valuta decentralizzata è quella che utilizza più entità per gestire la valuta, estendendo il carico di una catena di blocchi su più nodi (computer).

I commercianti godono l’idea di una moneta decentralizzata a causa del controllo aggiuntivo che hanno sulla moneta in molte fasi del suo sviluppo e commercio, perché è gestito da innumerevoli persone e non da una particolare persona o società.

Possono anche godere del relativo anonimato fornito da questa piattaforma blockchain decentralizzata.

È importante tenere presente che la centralizzazione e il decentramento non si applicano solo alla cripto valuta; Concetti simili si applicano a una vasta gamma di tecnologie.

Ad esempio, Facebook è un sistema centralizzato, dal momento che tutte le informazioni sono gestite da un server centrale.

D’altro canto, le reti “torrent”, che consentono a molti utenti di ospitare gli stessi file, consentono velocità di download molto più veloci rispetto a un server centralizzato tradizionale ed è un forte esempio di condivisione di file decentralizzata.

Perché alcune cripto valute vengono ora eseguite con un sistema ibrido? Perché, semplicemente, entrambi i sistemi hanno degli svantaggi che un sistema ibrido può rimediare.

I sistemi centralizzati in qualsiasi forma, inclusa la valuta, sono suscettibili ai problemi legati al fatto di avere un’unica entità sotto controllo.

Poiché i sistemi sono completamente controllati da un’entità, ciò significa che se quell’entità commette un errore o agisce in modo corrotto, l’intero sistema potrebbe risentirne.

Le valute ibride eliminano questa preoccupazione grazie al suo sistema di governance trasparente.

Questo sistema consente ai membri fidati della comunità di partecipare in modo significativo alla cripto valuta per fungere da controller nel sistema, diventando nodi di voto.

L’unico modo in cui i cambiamenti possono accadere alla catena di blocco, e quindi alla valuta, è attraverso un processo democratico concordato da almeno il 51% dei nodi di voto.

D’altra parte, le valute decentralizzate possono spesso soffrire di una mancanza di direzione.

Ciò può significare che possono essere inefficienti e ingombranti. Un esempio di questa inefficienza è la velocità della transazione nella blockchain di Bitcoin.

I tassi di conferma in questo blockchain può variare da 10 minuti a più di un’ora, il che significa che utilizzano la moneta per comprare qualsiasi cosa può essere un esercizio di frustrazione, soprattutto nel mondo reale.

La nuova catena di blocchi “graphene” utilizzata dalle valute ibride è una blockchain autorizzata, il che significa che utilizza una rete di nodi affidabili per completare le transazioni.

Questi nodi sono concessi in licenza ai partner dell’alleanza del consorzio partecipanti all’interno dell’ecosistema.

Questo sistema ibrido significa che blockchain rimane sicuro ma anche con una rete affidabile che garantisce che le transazioni siano gestite in modo rapido ed efficiente.

 

Un altro svantaggio del decentramento è che causa problemi legali in tutte le parti del mondo. Molti governi, inclusi i governi britannico, americano e tailandese, hanno preso misure per cercare di fermare diverse cripto valute.

Questo accade in gran parte alla mancanza di regolamentazione, Già che in tanti settori viene usata per scopi non dal tutto chiari, come il riciclaggio di denaro sporco.

Utilizzando rigorosi processi di KYC (Know Your Customer) blocco della catena, modelli ibridi sono ben stabiliti per la regolamentazione del settore incoming, proteggendo la sicurezza che gli utenti si aspettano da un altcoin successo.

La battaglia tra le monete centralizzate e decentralizzate ha ancora una lunga strada da percorrere, con il blocco catena ancora in movimento verso l’adozione della corrente principale, ma un modello ibrido delle due estremità potrebbe essere la risposta per catena appassionati di blocchi e governi.